Mare, Senza categoria

Al mare con i bambini

Buon pomeriggio a tutti, oggi vorrei scrivere un post sui bambini al mare e sulla sicurezza in acqua. Ormai l’estate è inoltrata e si inizia a portare i bambini in piscina, al mare o al lago … quindi, come bisogna comportarsi ?!? Neo mamme voi ci avete già pensato?!? Mamme rodate voi che precauzioni utilizzate? Qual’è la vostra esperienza?!?


Sicuramente siamo tutti d’accordo sul fatto che il mare è un luogo dove i bambini possono crescere in modo sano, molto divertente ed è un ottimo modo per passare dei meravigliosi momenti in famiglia tutti insieme. 

Io sono sempre stata abituata ad andare al mare dalla mattina alla sera mangiando quel che capitava,  cambiando spiaggia ogni giorno e senza tanti pensieri. Bene, qui di inizierei proprio salutando tutti quei bei momenti rilassanti in spiaggia… Ciao ciao! 

Ora che son mamma le cose cambiano, e non so voi ma essendo Aurora la mia prima figlia, sono iniziate a venirmi in testa un sacco di pensieri e di paure, e così per la sua prima esperienza in mare ho cercato di informarmi il più possibile chiedendo pareri a Pediatra, Amici e parenti in modo da capire bene come bisogna comportarsi al mare con loro e viverla serenamente lasciando a casa l’ansia.

Sicuramente una delle regole principali è non tenere sotto il sole cocente di mezzogiorno la bambina (da evitare il momento dalle 11:30 alle 16:30), metterle sempre una protezione altissima come la 50,  tenerli con la maglietta bianca anche in spiaggia soprattutto per i primi due giorni e mettergli sempre in testa il cappellino, magari bagnandoli spesso (mi han detto che è importantissimo tenere la testa del bambino sempre bagnata soprattutto quando fa molto caldo!)… però non dimentichiamoci che il sole è fonte di vitamina D e che i nostri figli non sono dei piccoli vampiri… quindi è bene che i bambini d’estate ne facciano il carico per tutto l’inverno.

Nella borsa mare bisogna sempre mettere bevande come acqua fresca e succhi di frutta, il pasto e le merende (meglio se le merende sono con la frutta e il pranzo sia bello fresco come una bella insalata di riso o qualcosa di simile), creme solari, il cappellino, giochi per la sabbia, pannolini e costumino di ricambio, un telo e ciò che serve per il mare come salvagente e braccioli  o canottino in base all’età del bambino.

Per quanto riguarda l’acqua noi abbiamo Comprato un piccolo canotto da tenere sotto l’ombrellone da usare come piscinetta in modo che Aurora si può divertire con l’acqua in tutta la tranquillità.

Però l’ansia da mamma non si è fermata ed ha iniziato a pensare a come poter proteggere la sua piccola pulcina… ok forse ho esagerato, ma penso che la sicurezza non sia mai abbastanza dai 😜 ho prima cercato un costume galleggiante, Del quale hai me ho trovato dei pareri molto contrastanti su Internet, anzi qualcuno lo sconsigliava Del tutto!!! Il motivo? Perché dicevano che se il bambino cade in acqua per qualsiasi motivo al contrario non riesce a girarsi 😱😱😱 E qui vi devo dire che la mia casa è aumentata ancora di più 🙈

Ho poi trovato la soluzione che poi abbiamo scelto, ovvero il giubottino galleggiante. Mi ha trovato uno molto carino adatto ad Aurora che serve sia per galleggiare che per imparare a nuotare, perché all’interno a dei galleggianti che si possono sfilare a mano a mano che Aurora cresce e impara a nuotare da sola. Io l’ho preso su Amazon…

Come ultima cosa abbiamo preso anche la tendina della decathlon da mettere in aggiunta all’ombrellone… Giusto per far fare le Ninne tranquille da Aurora… 13,99€ e passa il pensiero 😜 


Vendono anche quella che si lanci si monta da sola solo che non entra in valigia 🙃

Quindi non mi resta che augurare buona vacanza tutti!!!

Baci e buona serata, Vale 🙂

#mammachenews

Mare, Mare, Fuerteventura, Senza categoria

Fuerteventura… la prima esperienza al mare con Aurora

Siamo tornatiiii!!! È stata una vacanza breve ma intensa! Certo che tornare a Milano e trovare un tempo bruttissimo come quello che sta facendo in questi giorni è veramente triste e aumenta la voglia di tornare al mare… mi viene in mente la pubblicità delle crociere dove piangono di continuo 🤣🤣🤣


Voi siete mai stati a Fuerteventura? Per noi era la prima volta e devo dire che ci è molto piaciuta. Per i miei gusti forse un po’ troppo ventosa.. io amo la spiaggia finissima e bianca, il bagnasciuga infinito, sentire il caldo ma con un leggero venticello che non ti fa sudare e il mare calmo con una tavola… Ecco diciamo che quest’isola è tutto questo tranne il mare calmo… E diciamo che il leggero venticello qui soffia leggermente più forte 😂😂😂 … beh ma d’altronde avendo il marito alla ricerca delle onde per fare surf non potevamo aspettarci altro 😜.


Noi avevamo un appartamento in un residence a corralejo, l’Atlantic Garden Beach Mate, non era proprio sulla spiaggia ma aveva all’interno una piscina riscaldata all’aperto e in 10 minuti a piedi eravamo comunque sulla spiaggetta del paese (diciamo quella più tranquilla per Aurora) . Questo paesino è veramente molto carino … forse un po’ troppo turistico ma per la passeggiata serale va più che bene e non ci si annoia… soprattutto per i locali, c’è l’imbarazzo della scelta!


Se devo consigliarne uno in particolare direi senza dubbio Casa Manolo dove abbiamo mangiato la Paella più buona della nostra vita, accompagnata da sangria e da delle piccolissime polpette di pesce che son la fine del mondo… per un totale di neanche 40€!!! 🔝 (unico lato negativo l’attesa… sempre super pieno… abbiamo cenato alle 23:30!!!)

Con Aurora E andato tutto benissimo. Avevamo un po’ paura perché l’ultima volta che siamo andati via un paio di giorni è stato quest’inverno ad Aprica e siamo dovuti tornare di corsa per la bronchiolite 🙈… ma in questa vacanza Aurora pur avendo solo 10 mesi è stata bravissima! Sempre in giro con il sorriso e con il suo sguardo super curioso. Ha anche assaggiato la paella ed era innamorata delle patate canarine 😊.

Abbiamo dovuto ingegnarci un po’ con il passeggino e un mega foulard tutto intorno per via del vento che ha volte soffiava un po’ troppo forte… Più che altro per la sera e a volte sulla spiaggia quando tirava su sabbia,  in modo da proteggerla.

Purtroppo le spiagge non sono tutte attrezzate infatti la più bella in assoluto che abbiamo visto è la costa calma ma aimè siamo dovuti scappare perché non c’era assolutamente niente oltre al deserto e una scuola di kite e Wind surf.

Costa Calma, La spiaggia più bella di Fuerteventura

Per via delle onde nn abbiamo potuto far fare ad Aurora il bagno vero e proprio nel mare ma abbiamo pucciato solo i piedini e poi ci siamo divertiti con l’acqua sotto l’ombrellone.

​​Oltre ai costumini normali avevamo comprato anche quelli usa e getta della decathlon… ma mi sa che nn siamo stati bravi ad usarli perché nn tenevano la pipì 😳.

In alcuni momenti io e Aurora ce la siamo spassata in piscina mentre il papà si è divertito a fare surf. Ha trovato una scuola molto valida, la Freesurfers School, dove gli hanno insegnato un sacco di dritte per cavalcare le mitiche onde di Fuerteventura.


Vorrei solo suggerire a chi va per la prima volta in quest’isola di non dimenticarsi assolutamente anche qualcosa di pesantino in valigia perché ci son quasi 30 gradi ma il vento tira forte e fa freddino soprattutto la sera!!!!

Last but not least… il volo di 4 ore Aurora nn l’ha neanche sentito… abbiamo volato con Meridiana e ci siamo trovati molto bene.

E ora nulla… ora siamo tornati in quel di Milano e nn ci resta che attendere la prossima avventura 😜

Baci a tutti!!!

Vale 🙂