genitore, gravidanza, Senza categoria

La mamma o la cariera?!?

Perché una mamma si deve trovare a scegliere se fare la mamma o tornare in cariera?!? 


Perché una mamma si deve trovare davanti ha una scelta del genere?!?  Dover scegliere se tornare al lavoro e lasciare la propria figlia 12 ore al giorno da sola (tra nido o tata) e perdersi tutti momenti più belli di crescita della propria figlia oppure rinunciare del tutto al lavoro… (eh sì, 12 ore perché non tutti hanno la fortuna di lavorare sotto casa)… perché non si riesce a trovare una soluzione a questo problema… Perché non si riesce a trovare un giusto accordo in modo da riuscire a tornare al lavoro ma avere anche lo spazio per la propria famiglia?!? 

Quando si torna dalla maternità al lavoro purtroppo non è mai come prima e ci si trova spesso davanti a dei muri … sono davvero poche le aziende flessibili… e spesso le domande al quale bisogna rispondere sono sempre o bianco o nero…  non ci sono compromessi … non ci sono possibilità … anche se in realtà ce ne sarebbero moltissime!!! 

Le mamme dovrebbero tutte avere la possibilità di avere un part time!!! Che sia verticale, orizzontale, di solo qualche ora, ma le mamme devono poter avere a disposizione questa scelta!!! Oppure il lavoro da casa… in moltissimi paesi non esiste neanche più la sede di lavoro fissa, ma lì siamo avanti anni luce rispetto noi!!!

Ci dicono spesso che bisogna saper affrontare i cambiamenti, che bisogna essere aperti mentalmente, che bisogna essere responsabili del proprio lavoro, che bisogna stare fuori dalla propria zona di comfort… ma a quanto ho capito tutto questo vale solo per noi. Nel momento in cui siamo noi a chiedere questo all’azienda …inizia il panico.

Le donne oltre ad essere mamme hanno bisogno di tornare nel mondo del lavoro…. Hanno bisogno di ritrovare i propri spazi, la propria autonomia (anche economica), i loro valori… perché nel momento in cui si diventa mamma, soprattutto i primi mesi, noi mamme ci mettiamo da parte X dare tutto ai nostri piccoli, ma poi bisogna riprendere in mano la nostra vita, ricordarsi bene chi eravamo prima, cosa sapevamo fare e capire bene chi siamo ora e cosa vogliamo realmente, senza annullarsi… perché, care mamme, in realtà diventando mamme il nostro “io” si fortifica, si diventa più forti, più obiettive, più ottimizzate e anche più multitasking … ma nel mondo di oggi è molto difficile riuscire a conciliare la vita da mamma con la vita lavorativa… E spesso scontrandoci con il mondo del lavoro ci si sente un po’ annullate…

Io non posso credere che bisogna aspettare di essere nonni e sperare nel tempo libero della pensione (se mai arriverà) per poter riuscire a viversi la famiglia, per riuscire ad avere quel tempo per vivere la vita.

Ci sono molte persone che non capiscono tutto questo…  E quindi cosa c’è di male, tutti l’hanno fatto! È vero, è verissimo, ci sono moltissime donne che l’hanno fatto in passato e moltissime donne che continuano a farlo. Ma questo non vuol dire che è una cosa giusta, non vuol dire che è una cosa del quale dobbiamo far finta di niente perché tanto tutti l’hanno fatto e quindi è normalità. Secondo me non è naturale, non è una cosa normale, è una cosa che ci viene imposta e quindi siamo obbligati a farla perché non abbiamo altra scelta.

Per fortuna ci sono un sacco di persone che ci circondano e ci vogliono bene e che ci aiuteranno ad affrontare questo momento, ci aiuteranno a circondare i nostri figli di infinito amore in modo che loro non sentano nessun tipo di mancanza o abbandono… E le mamme continueranno a soffrire in silenzio e a trovare quella forza interiore nascosta che le permetterà di nascondere tutta la stanchezza delle 12 ore di lavoro per mettersi finalmente per terra a giocare e a coccolare i propri figli fino ad addormentarsi insieme.

E qui terminava l’articolo due anni fa… Sì esatto, proprio due anni fa ho scritto questo articolo, prima del rientro al lavoro dopo la maternità di Aurora. In quel momento avevo deciso di tornare al lavoro e cercare di tener duro, e soprattutto provarci il più possibile a portare avanti entrambe le cose…

Ma a distanza di pochi anni mi ritrovo nella stessa identica situazione con un figlio in più e un lavoro in meno…

Questa è stata la mia scelta… Il mio grande cambiamento… Ho scelto loro, la mia vita, i miei bambini… Nella speranza di riuscire a trovare un altro lavoro con un orario decente, che mi permetta realmente di porter essere sia mamma che donna in carriera, e di riuscire a fare entrambe le cose in modo corretto.

Avrò fatto la cosa giusta o una grande cazzata?

Ancora non lo so…

Sicuramente la scelta del mio cuore…

Buona serata

Vale 🙂

#mammachenews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...